In Italia il settore delle scommesse sportive va alla grande

Nel nostro paese esiste un settore che non conosce crisi e che fa segnare delle cifre da record. Il settore in questione è quello delle scommesse sportive e i dati a nostra disposizione parlano chiaro.

In seguito all’analisi specifica di quelli che sono stati i risultati dei primi 7 mesi del 2018, si può dire che il mercato in questione è più florido che mai.

Ecco qualche cifra che fa capire l’entità del successo delle scommesse in Italia. Se si prendono in considerazione solo ed esclusivamente le scommesse fatte in agenzia, senza considerare tutto il mondo online che dà anch’esso delle grandi soddisfazioni, si è calcolato che attualmente sono stati raccolti oltre 2,5 miliardi di euro. Una cifra da capogiro, quindi, se si pensa che il quadro non è completo dato che, come detto, mancano anche le scommesse online.

Di questi 2,5 miliardi di euro, circa 2 sono stati nuovamente vinti dai giocatori, mentre i rimanenti 500 milioni sono andati ai gestori delle varie agenzie e, soprattutto, al Fisco.

I dati nel dettaglio

I dati che stiamo per riportare sono di Agimeg, che ha elaborato, a sua volta, quanto reso noto dal Monopoli di Stato.

Ecco, quindi, che è possibile dire che nel nostro paese le attività che sono connesse al gioco sono aumentate quasi del 7% su base annua, passando così da essere ben 11.139. Tra tutte le provincie italiane, quella di Napoli ha più punto scommessa e ha anche un altro record, ossia quello di somme raccolte. Si parla di ben 376,6 milioni di euro, che sono una somma molto importante. La seconda e la terza provincia sono quelle di Roma e Milano, che fanno registrare cifre solo leggermente inferiori. Rimane alta anche in queste zone la presenza di sale scommesse.

Dove si trovano le agenzie più redditizie? Al primo posto della classifica si trova sicuramente la città di Prato che, solo negli primi mesi di questo 2018, ha raccolto una somma esorbitante. 684 mila euro per ogni sala scommesse presente in città. Segue Bolzano, dove gli introiti di ciascuna agenzia sono stati di 420 mila euro.

Come si nota, si tratta di numeri che fanno capire che la crisi economica non ha di certo colpito questo settore. Tante persone cercano ancora la fortuna nelle scommesse che, è bene ricordarlo, per molti sono anche una vera e propria passione. Si scommette su eventi sportivi per la maggiore, ma non solo. Così come ne resto d’Europa sono gli sport a farla da padrone ma, soprattutto negli ultimi anni, stanno spuntando nuovi tipi di scommessa.

Come detto, i numeri sino a questo momento citati non tengono in conto quelli che sono i dati legati alle scommesse online. Di certo, nel momento in cui verrà preso in considerazione anche questo aspetto, le somme riportate cresceranno ancora di più.

Molte sono, infatti, le persone che preferiscono sfruttare la possibilità di scommettere direttamente da casa propria e senza recarsi nei vari punti scommessa che si trovano su tutto il territorio nazionale. Nonostante questo, però, si è notato che di certo le sale in cui si scommette non sono di certo in crisi e che l’online non ha inficiato il loro successo e il loro operato.

L’antico fascino di andare a piazzare la propria scommessa direttamente nel point specifico è sempre grande e sono ancora in tanti coloro i quali apprezzano tutto ciò, così come dimostrato dai dati qui riportati.

BookmakerBonusRecensioneVisita
1100% fino a 100€RecensioneVisita
2100% fino a 200€ + 5€RecensioneVisita
350% fino a 200€RecensioneVisita

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.